Fantasy · Romanzi · YA

Reckless – Cornelia Funke

Ho trascorso le notti dormendo perché mi ricordavano troppo te. Ma era tanto tempo fa. Ormai è solo una brutta abitudine.

Quando Will Reckless sfiora la superficie di un antico specchio trovato nello studio del padre, è ancora inconsapevole di aver individuato l’accesso per quel mondo da cui suo fratello Jacob e suo padre prima di lui erano rimasti tanto affascinati da non volerlo più lasciare. E, se nel mondo oltre lo specchio Jacob ha intrapreso la carriera di cacciatore di tesori e affronta mostri ed esseri malvagi per sopravvivere, Will si ritrova a sua volta a dover contrastare un male strisciante e invisibile che si impossessa del suo corpo, trasformando ineluttabilmente e irrevocabilmente la sua pelle umana in pietra.

Dopo il successo della trilogia di Cuore d’inchiostro, Cornelia Funke torna a creare un nuovo misterioso e suggestivo universo dal sapore nostalgico; un luogo dove le fate, maestre di magia, ricordano le sirene di Ulisse per la loro accoglienza nei confronti dei forestieri, i boschi pullulano di streghe mangiabambini e la Bella Addormentata è da secoli destinata ad attendere un principe che mai giungerà a salvarla.

Quello che nasce come un breve romanzo per ragazzi si rivela un viaggio alla scoperta di se stessi, delle proprie origini e del proprio futuro. Al centro della trama Jacob, protagonista solo in apparenza eroico ma in realtà profondamente umano, pronto a compromettere se stesso pur di salvare il fratello Will dall’ineluttabile destino che la trasformazione in Goyl, in mostro di pietra, comporterà. Ci è presentato con la frase Perché non dimenticarsi di avere un fratello? che esprime una freddezza e cinismo che lo rendono distante dai lettori. Solo con lo studio successivo dei personaggi portato avanti dall’autrice, Jacob emerge per quello che è realmente: un personaggio complesso, esperto del mondo oltre lo specchio tanto da sapere che i sentimentalismi e l’onestà risultano spesso uno svantaggio per chi non sia in grado di accantonarli al momento adeguato.

Per tutta la storia permane il dubbio che sia proprio il titolo – “Reckless”, che, oltre ad essere il cognome dei due fratelli, significa “spericolato” – a individuare il fulcro della trama: non un personaggio nello specifico, ma quell’imprudenza che accomuna il gruppo di viaggiatori, a partire dai due Reckless che per primi scelgono di vivere in un mondo ignoto e pericoloso, passando alla fidanzata di Will, Clara, che lo segue incurante delle conseguenze, giungendo, infine, a Volpe, la bambina mutaforma indifferente agli effetti che le continue trasformazioni comportano alla stabilità della sua crescita personale e umana. Forse tra i personaggi, il più interessante è Miranda, la Fata Rossa che compare per poco più di una scena, eppure è un’ombra costante che avvolge i protagonisti per gran parte della trama. Esperta conoscitrice di incantesimi e maledizioni, sottilmente crudele e ossessivamente possessiva, potrebbe risultare l’antagonista per eccellenza, non fosse per quella sorella che è causa primigenia della malattia e delle conseguenti disavventure di Will Reckless.

Nonostante l’ottima caratterizzazione dei personaggi, gli spunti di trama appaiono troppi per poterli sviluppare completamente; questa apparente incompletezza, però, si spiega alla luce della dichiarazione della stessa autrice di voler sviluppare la storia di Jacob Reckless in una trilogia.

In conclusione, un romanzo piacevole e scorrevole, che maschera sotto le spoglie di un’opera fantasy per ragazzi un nucleo molto più profondo. Egualmente soddisfacente sia per chi cerca uno strumento di evasione, sia per chi preferisce combinare spunti di riflessione con un linguaggio e uno stile piano e una trama coinvolgente.

Recensione e voto su goodreads

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...